NICOAT

Nuovo coating duplex che abbina una fine nitrurazione al plasma ad un rivestimento con caratteristiche estreme

Questo innovativo rivestimento è il frutto della sinergia tra nitrurazione al plasma e rivestimento PVD di ultima generazione; le due fasi vengono svolte in uno stesso ciclo, senza la formazione di coltre bianca, che tipicamente rappresenta un problema per l’adesione di qualsiasi rivestimento PVD e normalmente deve essere rimossa mediante microblasting e/o ulteriore lucidatura.

NICOAT replica la morfologia delle superfici trattate lasciando così inalterata la preparazione superficiale degli stampi che vengono rivestiti.

Questa tecnologia permette di creare uno strato di interfaccia con un gradiente di durezza favorevole verso il coating, che ne esalta le caratteristiche.

NICOAT ha una ottima adesione grazie all’impiego di una fase di etching ad alta energia, implementato per la prima volta da una reazione chimica attivata dal plasma che rende le superfici particolarmente reattive nei confronti del successivo rivestimento; ha una rugosità intrinseca molto bassa, grazie ad una struttura molto fine quasi esente da droplet, e una durezza di molto superiore ai rivestimento tradizionali.

La formulazione del rivestimento è ad elevato contenuto di alluminio con una percentuale di cromo, e risulta idonea a sopportate temperature di esercizio molto elevate.


Quando utilizzare il rivestimento NICOAT



STAMPI E COMPONENTI PER PRESSOFUSIONE DI ALLUMINIO E ZAMA

L’abbinamento della nitrurazione al plasma ad un rivestimento con elevata resistenza alle alte temperature, risulta particolarmente efficace per la riduzione dei fenomeni di metallizzazione soprattutto nelle zone di iniezione della presso-colata, riduce la fatica termica degli stampi favorendo contemporaneamente il distacco del pezzo. Vengono quindi drasticamente ridotti i tempi di fermo impianto per le manutenzioni, aumentando quindi la produttività degli stampi.

STAMPAGGIO A CALDO E STAMPAGGIO A FREDDO DI ACCIAI INOX E ALTO RESISTENZIALI

Il gradiente di durezza generato dalla nitrurazione permette di aumentare eccezionalmente la durata e l’affidabilità degli stampi per deformazione e imbutitura. Queste caratteristiche sono esaltate dal rivestimento molto duro e liscio.

Nuovo coating duplex che abbina una fine nitrurazione al plasma ad un rivestimento con caratteristiche estreme

Questo innovativo rivestimento è il frutto della sinergia tra nitrurazione al plasma e rivestimento PVD di ultima generazione; le due fasi vengono svolte in uno stesso ciclo, senza la formazione di coltre bianca, che tipicamente rappresenta un problema per l’adesione di qualsiasi rivestimento PVD e normalmente deve essere rimossa mediante microblasting e/o ulteriore lucidatura.

NICOAT replica la morfologia delle superfici trattate lasciando così inalterata la preparazione superficiale degli stampi che vengono rivestiti.

Questa tecnologia permette di creare uno strato di interfaccia con un gradiente di durezza favorevole verso il coating, che ne esalta le caratteristiche.

NICOAT ha una ottima adesione grazie all’impiego di una fase di etching ad alta energia, implementato per la prima volta da una reazione chimica attivata dal plasma che rende le superfici particolarmente reattive nei confronti del successivo rivestimento; ha una rugosità intrinseca molto bassa, grazie ad una struttura molto fine quasi esente da droplet, e una durezza di molto superiore ai rivestimento tradizionali.

La formulazione del rivestimento è ad elevato contenuto di alluminio con una percentuale di cromo, e risulta idonea a sopportate temperature di esercizio molto elevate.


 

Quando utilizzare il rivestimento NICOAT



STAMPI E COMPONENTI PER PRESSOFUSIONE DI ALLUMINIO E ZAMA

L’abbinamento della nitrurazione al plasma ad un rivestimento con elevata resistenza alle alte temperature, risulta particolarmente efficace per la riduzione dei fenomeni di metallizzazione soprattutto nelle zone di iniezione della presso-colata, riduce la fatica termica degli stampi favorendo contemporaneamente il distacco del pezzo. Vengono quindi drasticamente ridotti i tempi di fermo impianto per le manutenzioni, aumentando quindi la produttività degli stampi.

STAMPAGGIO A CALDO E STAMPAGGIO A FREDDO DI ACCIAI INOX E ALTO RESISTENZIALI

Il gradiente di durezza generato dalla nitrurazione permette di aumentare eccezionalmente la durata e l’affidabilità degli stampi per deformazione e imbutitura. Queste caratteristiche sono esaltate dal rivestimento molto duro e liscio.

Scarica la Scheda Rivestimento

Scarica la Brochure

Caratteristiche Tecniche del Rivestimento

Colore rivestimento Durezza Modulo elastico E Temp. di ossidazione Coeff. di attrito su 100Cr6 Temp. di deposizione Spessore tipico
Viola scuro 3200 ± 50 HV 400 ± 5 GPa 1100°C 0,35 480°C 4-7 μm