TiN – Nitruro di Titanio

Coating multifunzionale, abbina durezza a tenacità. Idoneo a una vasta gamma di applicazioni

Il rivestimento TiN è il più conosciuto ed il più utilizzato tra i rivestimenti PVD, riesce infatti a coniugare un buon valore di durezza ad una ottima tenacità ed adesione ai substrati.

Il TiN è caratterizzato inoltre da un ridotto coefficiente di attrito e da un’elevata inerzia chimica nei confronti dei materiali con cui è messo a contatto.

Quando utilizzare il rivestimento TiN



Le sue caratteristiche, che rimangono inalterate fino alla temperatura di ossidazione, permettono al TiN di venire impiegato con successo in tutte le lavorazioni ad asportazione di truciolo come anche nelle diverse operazioni di stampaggio, tranciatura e sinterizzazione.

Al fine di esaltare le prestazioni di questo rivestimento, realizziamo delle versioni speciali del TiN, con cariche dedicate e ricette ottimizzate per particolari applicazioni.

Alcuni esempi:
  • Una versione ottimizzata per utensili creatori e coltelli strozzatori
  • Una versione con struttura particolarmente fine, quasi esente da droplet, per l’applicazione a stampi plastica e di sinterizzazione.
  • Una versione con spessore ottimizzato per il rivestimento di utensili per il taglio di ingranaggi conici, come le frese integrali tipo Gleason oppure le lame tipo Coniflex®.
  • la realizzazione del TiN con migliorate caratteristiche di resistenza a corrosione, idoneo a particolari soggetti a permanenza in ambienti aggressivi.
  • La versione LT (low temperature) con temperatura di coating ridotta a 300°C per applicazioni speciali.

Coating multifunzionale, abbina durezza a tenacità. Idoneo a una vasta gamma di applicazioni

Il rivestimento TiN è il più conosciuto ed il più utilizzato tra i rivestimenti PVD, riesce infatti a coniugare un buon valore di durezza ad una ottima tenacità ed adesione ai substrati.

Il TiN è caratterizzato inoltre da un ridotto coefficiente di attrito e da un’elevata inerzia chimica nei confronti dei materiali con cui è messo a contatto.


Quando utilizzare il rivestimento TiN



Le sue caratteristiche, che rimangono inalterate fino alla temperatura di ossidazione, permettono al TiN di venire impiegato con successo in tutte le lavorazioni ad asportazione di truciolo come anche nelle diverse operazioni di stampaggio, tranciatura e sinterizzazione.

Al fine di esaltare le prestazioni di questo rivestimento, realizziamo delle versioni speciali del TiN, con cariche dedicate e ricette ottimizzate per particolari applicazioni.

 

Alcuni esempi:

  • Una versione ottimizzata per utensili creatori e coltelli strozzatori
  • Una versione con struttura particolarmente fine, quasi esente da droplet, per l’applicazione a stampi plastica e di sinterizzazione.
  • Una versione con spessore ottimizzato per il rivestimento di utensili per il taglio di ingranaggi conici, come le frese integrali tipo Gleason oppure le lame tipo Coniflex®.
  • la realizzazione del TiN con migliorate caratteristiche di resistenza a corrosione, idoneo a particolari soggetti a permanenza in ambienti aggressivi.
  • La versione LT (low temperature) con temperatura di coating ridotta a 300°C per applicazioni speciali.

Scarica la Scheda Rivestimento

Scarica la Brochure

Caratteristiche Tecniche del Rivestimento

Colore rivestimento Durezza Modulo elastico E Temp. di ossidazione Coeff. di attrito su 100Cr6 Temp. di deposizione Spessore tipico
Giallo oro 2800 ± 50 HV 450 ± 10 GPa 600°C 0,4 300°C-480°C 2-7 µm